martedì 2 agosto 2016

Review: scrub corpo Kaloderma.

In estate c'è un prodotto che è il mio fedele alleato per mantenere le gambe lisce e morbide nonostante siano costantemente sottoposte a depilazioni, sole, salsedine e cloro. Il prodotto in questione è lo scrub corpo e nello specifico vi parlo dello Scrub Corpo allo zucchero di canna grezzo, olio di macadamia e lavanda della Kaloderma. Se state cercando uno nuovo scrub e siete troppo pigre per realizzarne uno "casalingo", non vi rimane che accomodarvi e leggere il resto dell'articolo.

                           

Gli scrub sono quei prodotti di facilissima realizzazione perché basta del miele o un olio e del sale o dello zucchero, ma la mia pigrizia è patologica e sono disposta a saltare questo step pur di non mettermi a impiastricciare. L'unica soluzione è quella di acquistarlo già pronto all'uso. La mia scelta a tal proposito è caduta su quello della Kaloderma perché ha un prezzo validissimo rispetto alla maggior parte degli altri in commercio, da Acqua e Sapone l'ho pagato circa 5,90€ per 500gr.

Il prodotto si presenta in un pratico barattolino di plastica e ha anche una spatolina in legno (in verità più che una spatolina ricorda molto le stecchette di legno dei ghiaccioli) che dovrebbe essere utilizzata per mescolare il prodotto che si presenta in due fasi distinte, liquida e solida. La parte solida è costituita da zucchero e sale, mentre quella liquida dall'olio di macadamia e lavanda; per poterlo applicare vanno mescolate insieme fino ad ottenere un unico composto granuloso. 

                                 
La consistenza è quella della confezione, purtroppo io l'ho terminato e non posso mostrarvelo dal vivo!
La palettina onestamente l'ho trovata un po' inutile anche perché essendo sottile si è spezzata dopo i primi utilizzi, forse sarebbe stato meglio realizzarla in plastica e un po' più massiccia. 

                   

Lo scrub può essere applicato sia sulla pelle asciutta, per un'azione più profonda, che sulla pelle umida per avere un risultato più delicato, io personalmente adotto sempre la seconda alternativa per non avere una esfoliazione troppo aggressiva. I granelli sono molto grandi di conseguenza è possibile modulare la pressione per avere una maggiore o minore abrasione, a seconda della necessità. La parte oleosa è molto gradevole perché, oltre ad avere un buon odore, lascia la pelle morbida e idratata; inoltre la presenza dell'olio di lavanda, che ha proprietà purificanti, è un valido alleato per la mia pelle che tende ad avere delle mini infiammazioni causate dalla depilazione. Ovviamente lo scrub non va utilizzato sulla pelle lesionata o particolarmente infiammata. 
Non deve essere risciacquato con detergenti o bagnoschiuma, ma solo rimosso con l'acqua, infatti lo uso abitualmente sotto la doccia così da non dover fare ulteriori passaggi. 
Lo scrub è fondamentale nel mio caso anche perché mi aiuta a combattere i peli incarniti che si formano utilizzando il silk epil che purtroppo sono parecchi specie in estate proprio perché lo uso più di frequente.
In conclusione ve lo consiglio caldamente, è un prodotto valido, a buon mercato e di facilissima reperibilità!


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...