giovedì 20 novembre 2014

Review Correttori: MAC, Kiko, Artdeco e Maybelline

E' una vita e mezzo che volevo scrivere questo post senza decidermi mai e anche dopo averlo programmato, il mondo si è scatenato contro di me: maltempo per settimane, foto che venivano sfocate, foto che non venivano, interruzioni di ogni sorta e genere!
E va be', dopo una gestazione lunga come la somma di quelle di tutti gli elefanti che si dondolavano sul filo della ragnatela, sembra quasi che sia riuscita a pubblicarlo (sempre che il post non si autodistruggo dopo 10 secondi).
Sorvolando sulle mie vicissitudini, voglio mostrarvi i correttori in mio possesso. Non sono tantissimi, ma spaziano abbastanza per colore, brand e prezzo e spero possano aiutarvi nell'ardua, e per me ormai impossibile, scelta del correttore.





Kiko Full Coverage Concealer N°02
Questo correttore ha una coprenza media e vira leggermente all'arancio. Il problema è che per me è chiaro e non penso sia un problema di colorazione, penso che abbia un forte potere illuminante che nel mio caso è eccessivo (ho le occhiaie sì, ma non così terribili). Inoltre mi va nelle pieghette perché estremamente morbido, ragion per cui ho deciso di utilizzarlo unicamente sui brufoli o per illuminare alcune parti del viso come mento e naso.


Mac Studio Sculpt Concelear NW20

Premetto che questo correttore è andato fuori commercio e aggiungo che non vi siete perse niente: dei 4 è quello che mi piace meno. Quando andai in negozio ero orientata verso il Select Cover Up, invece la commessa mi disse che era troppo asciutto visto il mio contorno occhi secco. 
Lasciandomi consigliare da lei lo comprai nonostante non fosse la mia scelta iniziale, sembrava dovesse fare al caso mio. No. Proprio per niente. Anche questo troppo "scivoloso", mi finisce nelle pieghe che è una meraviglia e inoltre è rosato, quindi non contrasta particolarmente le mie occhiaie. Spesso lo uso per inerzia o per coprire imperfezioni. 
Apro una piccola parentesi: sorvolando sul fatto che le commesse della MAC cercano sempre di rifilarti più prodotti di quanti tu ne abbia bisogno o voglia comprare (e va be', esistono gli obiettivi di vendita e non ne facciamo mistero), ma qualcuna di voi ha notato anche che non siano particolarmente capaci a consigliare?
Probabilmente sono io ad essere esigente o ad essere semplicemente una breakingballs, ma se vengo in negozio e mi dici che ho il contorno occhi secco, con pieghette in evidenza, e poi mi dai un correttore che va esattamente ad accentuarle, mi rode. Mi rode proprio tanto. Specie considerando quanto me lo fai pagare. 


Artdeco Camouflage Cream N09

Eh lo so, è un camouflage, però tutto gli si può dire meno che non sia coprente. Nonostante abbia una consistenza secca, io mi ci trovo bene. Una volta applicato si asciuga e si fissa (anche abbastanza in fretta perciò attenzione) e, mistero della fede, tende ad andare molto meno nelle pieghette sotto l'occhio e contrasta le occhiaie a sufficienza. Il problema della consistenza secca si ovvia facilmente lavorandolo un po' con le dita prima di applicarlo, dopo di che si stende perfettamente.
L'unica pecca di questo correttore è che forse è leggermente troppo arancione o scuro, però se mettete sopra il vostro fondotinta o BB cream lo stacco si attenua.


Maybelline Anti-Age colorazione Light

Dei quattro correttori questo è il mio preferito, non per niente è praticamente introvabile nelle profumerie, è il Santo Gral della cosmesi. Mi piace molto la confezione con il puff per applicarlo perché in questo modo non bisogna stare sempre a pucciare nella confezione, cosa che trovo poco igenica. La consistenza è giusta, non particolarmente liquida e si secca abbastanza da non accentuarmi più del dovuto le pieghette (ho rinunciato al fatto che esistano e dovrò imparare a conviverci), inoltre è coprente senza essere pastoso, contrasta le occhiaie a sufficienza e illumina anche la zona sotto gli occhi. 
Del team è quello che uso più di frequente.

Qui di seguito vi riporto gli swatch dei quattro correttori a confronto.
Ve li mostro prima sulla mano, così che possiate vedere i singoli colori e confrontarli tra loro.



E poi ho fatto un fantastico, quanto inquietante, collage dei miei 4 occhi che vi osservano e vi mostrano l'applicazione sulle occhiaie.
Purtroppo non penso sia particolarmente indicativo di coprenza e colore, ma giuro ho cercato di fare del mio meglio. Inoltre fotografarsi da sola con il telefono è un'impresa praticamente impossibile.
Sul viso non ho nient'altro se non il Fast Response Eye Cream di MAC sul contorno occhi che uso come una specie di base e di cui vi parlerò prossimamente sul blog.

8 commenti:

  1. Basta, mi arrendo, mi tocca comprare il Maybelline anti-age! In genere me ne frego un po' delle occhiaie ma mi rendo conto che sembrare un vampiro anemico non aiuta molto la mia autostima :(

    BS

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahaha, alla fine anche solo illuminare un po' la parte del contorno occhi ravviva molto lo sguardo quindi non fa male usare il correttore ^^
      Inoltre il Maybelline penso sia il più valido tra i correttori che ho provato, anche se la mia ricerca di quello perfetto continua!

      Elimina
  2. Adoro l'Instant anti-age ma, cavolo, non riesco più a trovarlo in giro :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so, va a ruba! Prima di riuscire ad acquistarlo sono passati mesi perché non lo trovavo mai. Una volta per caso, passando da acqua e sapone l'ho visto e me lo sono arraffato. Temo però il giorno in cui finirà perché non so se sarò altrettanto fortunata :(
      Forse nella recensione avrei dovuto scrivere che faceva schifo così avrei avuto più possibilità di trovarlo :D

      Elimina
  3. Parto dal presupposto che io di occhiaie ne ho davvero tante da coprire. Ho il Maybelline nella versione scura ma su di me è giallo! Mi fa un effetto bruttissimo :( Il Kiko non lo trovo particolarmente morbido, adesso sto usando proprio quello, anche se non basta per coprire il nero :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte nei correttori e nei fondotinta non è solo la colorazione a variare, ma anche il sottotono (sicuramente lo sai), potrebbe essere questo il caso dei Maybelline, come succede da MAC. Magari prova una colorazione intermedia.
      Per il Kiko ahimè sì, non è particolarmente coprente. Per quanto riguarda la morbidezza forse hanno cambiato un po' la formula, il mio è bello vecchiotto, o magari vivi un posto bello fresco e tende a "sciogliersi" meno XD
      Non so se hai un MAC vicino, ma su Youtube ho sentito parlare molto bene da una ragazza del Pro Longwear e lei dice di avere le occhiaie molto scure.
      Non so se la conosci, ma ti lascio il link al suo video ^^
      https://www.youtube.com/watch?v=mENRrE-Pf5I

      Elimina
    2. Il Maybelline ha solo due versioni!! E' veramente un pacco.
      Devo dire che io non sono molto da makeup costoso... semplicemente perchè magari spendi un sacco di soldi e poi ti trovi male, e a me buttare via i soldi scoccia veramente tanto!

      Elimina
    3. Nuooo che peccato, ero proprio convinta che ci fossero 3 colorazioni! :/
      Capisco il discorso sul makeup costoso, io al massimo mi avvicino alla MAC perché so che le commesse sono anche truccatrici e perché hai modo di provare per bene i prodotti senza essere costretta ad acquistare a scatola chiusa.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...