lunedì 18 novembre 2013

Review face to face: Stick labbra al Karité vs Balsamo labbra all'olio di Argan dei Provenzali

Adesso che è arrivato l'autunno, e ora sì che è arrivato, si ricomincia a fare un uso smodato di balsami labbra e nel frattempo io ne ho già finiti due: il Nutrilabbra Vellutante ai 4 burri dell'Erbolario, di cui vi avevo parlato in precedenza, e il Balsamo labbra all'olio di Argan dei Provenzali. Dopo aver terminato questi due prodotti ho iniziato ad utilizzare, sempre dei Provenzali, lo stick labbra al Karitè; ecco quindi che vi metterò a confronto questi due prodotti dello stesso marchio, ma così diversi fra loro. 






Odi et amo. Questa frase di Catullo non potrebbe essere più azzeccata, verso lo stick al Karité è stato amore, verso il balsamo all'Argan è stato odio. 
Il primo ha una consistenza corposa, gradevole, ricca, lascia le labbra idratate e a lungo senza quella fastidiosa sensazione pellicola in superficie; il secondo è esattamente l'opposto, non dà grande idratazione, si percepisce perfettamente che il prodotto non penetra in profondità (ho notato che i balsami labbra a base di olii mi danno un'idratazione molto più bassa rispetto a quelli con i burri). Infine, caratteristica che me lo ha fatto bocciare completamente, ha sviluppato una specie di granellini al suo interno sin dall'apertura.



Ho letto in giro di molte ragazze che hanno riscontrato questa mutazione del prodotto, alcune davano la colpa ad un'esposizione prolungata del prodotto alle luci del negozio che lo avrebbero scaldato. Onestamente non so quale sia la causa, sicuramente non era scaduto perché il mio stick era sigillato in quanto venduto nelle confezioni di carta e plastica. Ho notato però che questo balsamo all'Argan ha un PAO di soli 6 mesi rispetto a quello al Karitè che è di ben 24, esattamente il quadruplo; mi viene quindi da pensare che l'olio di Argan abbia una soglia di deperibilità molto più bassa rispetto al burro di Karitè, ragion per cui non lo ricomprerò mai. 

Entrambi contengono 5,7ml di prodotto e sono venduti al prezzo di 2/3€ (a seconda di dove li acquistate). Potete trovarli tranquillamente da Acqua e Sapone, alla Upim o nei supermercati.

6 commenti:

  1. Buono a sapersi, odio i balsami labbra che cambiano consistenza nel tempo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo l'ha cambiata praticamente da subito, è strano come due prodotti dello stesso marchio siano così diversi fra loro!

      Elimina
  2. Quello alla mandorla è uno dei miei preferiti, ne amo anche il profumo ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello alla mandorla mi manca da provarlo ancora, ricordo che lo usava sempre una mia amica all'università, appena avrò finito tutti gli altri burrocacao arretrati che ho lo proverò sicuramente :)

      Elimina
  3. Io con quello al Karitè non mi ci sono trovata, non è abbastanza idratante per le mie labbra :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari io mi ci sono trovata bene perché non ho particolari problemi di secchezza :? poi si sa, ogni esperienza con il singolo prodotto è soggettiva, ma per quello che ho visto se non è sufficientemente idratante quello al burro di Karitè ti sconsiglio assolutamente quello all'olio di Argan ^^

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...