giovedì 6 giugno 2013

Review: Balsamo ai semi di lino de I Provenzali

"Vita da riccia", bisognerebbe farne un film!

Ci ho provato a passare ai prodotti per capelli completamente privi di siliconi, di componenti chimici e a votarmi al santissimo altare del naturale, ma non c'è verso, i miei capelli non ne vogliono sapere. 



Il balsamo ai semi di lino dei Provenzali mi sembrava un buon compromesso, prezzo abbordabile per un prodotto cruelty free, privo di sles, senza addensanti e coloranti, ma l'idillio è durato ben poco. Quando avevo i capelli lunghi riuscivo a farci un massimo di 4/5 lavaggi perché non mi districava i capelli e finivo per usarne mezzo barattolo ogni volta, ora che li ho corti mi è durato tranquillamente un paio di mesi circa.



Non è un cattivo prodotto, anzi, per essere del tutto naturale ha un buon prezzo, ottima reperibilità (Acqua e Sapone, supermercati) profumazione delicata, media idratazione, zoppica un po' solo sul potere districante, che è quello di cui ho più bisogno. Detto ciò, se avete i capelli lisci e non troppo fini, vi troverete bene, specie se state cercando di seguire la via del verde, io per il momento, torno sull'autostrada del silicone. 
Se trovate un balsamo bio, altamente districante e che non costi quanto la parcella di Enzo Miccio come wedding planner (eh, lo so, starete pensando "e magari vuoi pure trovare la dieta per dimagrire ingozzandoti come una faraona farcita!" Vi dirò, se vi ci scappa non mi dispiacerebbe, no) avrete la mia eterna gratitudine e una recensione in cui verrete dichiarate mie sole sovrane e padrone e porterò sacrifici al vostro altare. Attendo fiduciosa (e morì aspettando e diventando calva).
Il prezzo è di 3,69€ circa (Acqua e Sapone) per 200ml

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...