sabato 21 marzo 2015

Empties: Chapter 1

Dopo tanta fatica, tanta polvere depositata, tanto accumulo, sono riuscita a scrivere il post dei terminati del periodo; anche perché ho sempre il terrore di finire come i protagonisti del programma di Real Time.
Immagino già l'intervista in cui, candidamente, dichiaro di aver iniziato ad accumulare prodotti perché "FacevoLaBloggerIo", ma non avevo mai tempo, pioveva sempre, i prodotti non erano abbastanza. E così sono finita sommersa dai contenitori vuoti e al grido di "BUTTALIII", mi ci sarei gettata sopra, facendo loro scudo con il mio corpo, dicendo: "Ma io ci devo fare un articolo!!".

Ok, dopo questa prospettiva terribile della mia vita se non avessi scritto l'articolo, passo a mostrarvi ciò che ho terminato e poi magari li butto anche!
Alcuni sono prodotti di cui vi ho già parlato in precedenza perché sono dei must della mia beauty routine, altri sono stati di passaggio e tali resteranno, altri ancora sono residui bellici sfuggiti al mio controllo.





























Il primo è il detergente viso della Eucerin, Dermo Purifyer. L'ho trovato davvero un buon prodotto, per niente aggressivo nonostante sia pensato per le pelli grasse, non particolarmente schiumogeno. Per maggiori dettagli vi rimando alla recensione che ne avevo fatto a suo tempo.

Il secondo prodotto di cui vi parlo è ormai per me un must della stagione calda, parliamo della crema viso della Nivea Pure Effect Anti-Spot di cui vi lascio la recensione completa per reperibilità, costi e dettagli. Lo so, ho parlato di stagione calda e non siamo nemmeno usciti dall'inverno, ma vi assicuro che questa crema mi è durata tantissimo nonostante l'abbia usata tutti i giorni e anche per tutto l'autunno. L'altro lato positivo è che si assorbe rapidamente e nonostante ciò ne basta poca.

Il terzo prodotto di cui vi parlo invece è uno shampoo, L'ultra Dolce Garnier all'Olio di Monoi e Neroli. Questo prodotto l'avevo acquistato in estate dovendo trascorre un periodo piuttosto lungo al mare per via del lavoro; siccome il connubio salsedine, vento e sole è devastante per i miei capelli ho cercato uno shampoo apposito. Ecco, quando arriverà l'estate non fate il mio stesso errore!
Questo shampoo ha un profumo paradisiaco, ma è tutto. Utilizzandolo costantemente appesantisce da morire i capelli, tant'è che ho iniziato ad intervallarlo con un altro shampoo fino poi a implorare mia madre ad aiutarmi a finirlo in preda all'isterismo (tanto ne erano rimaste davvero due dita).

Altra corsa, altro detergente. Anche di questo, il Gel Detergente acqua alle Rose di Roberts, vi avevo già parlato. Un prodotto delicato, dal profumo delizioso e floreale che fa parte di tutta una linea all'Acqua di Rose che ha allargato la famiglia del celeberrimo tonico. Se avete la pelle sensibile e delicata è il prodotto che fa per voi.

Siamo quasi in dirittura d'arrivo, il penultimo terminato è il tonico della Lush Acqua di Vita. Devo ammettere che non sono mai stata una grande fan dei tonici, probabilmente perché non ne ho mai capito la funzione! Ad onor del vero preferisco di più le acque termali perché sono più leggere e impalpabili e quindi si asciugano più in fretta. Di questo tonico ho apprezzato la freschezza, secondo me dà il meglio in estate, quando il caldo è sfiancante e si suda anche sotto la doccia. 

L'ultimo è un residuo bellico post adolescenziale di cui forse pochi avranno memoria: parliamo di un lucidalabbra della Rimmel, il Jelly Gloss, che penso nemmeno la Rimmel stessa ricordi di averlo prodotto. L'ho ritrovato in fondo ad un cassetto, dimenticato e disperso specie perché:

1 - E' rosa porcellino
2 - Nemmeno Lady Gaga ha visto così tanti glitter

3 - E' più instabile delle particelle di uranio, se fa caldo se ne va a spasso per la faccia, se c'è vento mi ritrovo tutti i capelli attaccati sulla faccia. Inoltre è effettivamente finito, o secco poco importa, tanto non è più utilizzabile quindi lo salutiamo.

Ecco qua, blatere finite. Diciamo che a breve dovrebbe arrivare un altro post visto che ho altri prodotti in via di smaltimento e di cui spero di potervi parlare presto. 
Fatemi sapere se c'è qualcosa che vi ha stuzzicate, che conoscevate già o che avete provato e non vi è piaciuto. 



2 commenti:

  1. Sai che mi hai consolata? Avrei provato molto volentieri quello shampoo al Monoi, ma non l'ho mai trovato! Dopo aver letto il tuo post ho capito che alla fine non mi sono persa molto :-P
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere, anche perché non ti sei davvero persa niente ^^

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...