giovedì 8 gennaio 2015

Goodreads: il sito/app per gli appassionati della lettura


Oggi scrivo un post un po' diverso dai soliti perché voglio condividere con voi la scoperta del 2015: Goodreads!

















Adesso si leverà un coro di "Buuu, hai scoperto l'acqua calda", "La consociamo tutti da 10 anni", "Dov'eri finora? A scrivere la tua lista di libri a mano", in effetti sì. In tempi non sospetti, quando internet si pagava a connessione e il wifi lo conoscevano solo alla NASA, avevo intrapreso l'ambizioso progetto di fare una lista su Word di tutti i libri che avevo. Al secondo ripristino del pc con annessa perdita completa di tutti i file ho rinunciato e ho deciso di rimanere nell'oblio.
Tutta questa premessa è per parlarvi di un sito, Goodreads per l'appunto, di cui esiste anche l'app (nemmeno a dirlo che ho scaricato prima quella e dopo giorni sono andata ad aprire il sito, per la regola secondo cui "Nasce prima l'app e poi il sito").


Goodreads è un po' la vostra libreria virtuale, su questo sito, una volta registrati, sarà possibile salvare su degli scaffali virtuali i libri che avete letto, state leggendo o vorreste leggere.
E' possibile dare un voto in stelline ai libri che avete letto e scriverne una recensione, così come potete aggiornare a che pagina siete del libro che state leggendo.
Questo sito per maniaci dei libri ha anche una componente social: potete aggiungere i vostri amici, sia tramite facebook, che cercandoli manualmente e vedere i loro aggiornamenti prendendo spunto così per future letture. Potete spolliciare le loro attività e anche inviare messaggi privati
Vi metto un'immagine dell'interfaccia presa dal blog di Hans de Zwart così avete un'idea di quello che vi troverete davanti:





Un'altra cosa che adoro è la possibilità di scansionare i propri libri tramite il codice a barre (questo ovviamente solo dall'app): in questo modo potete caricare in maniera facile e veloce i libri, inoltre è divertentissimo perché ricorda tanto gli scan salvatempo che hanno alla coop e che io amo alla follia!



Fra le varie sezioni c'è anche quella giveaway: è possibile partecipare a dei giveaway di alcuni autori che mettono in palio una o più copie dei propri libri, molto spesso autografate. Trovo che questa sezione sia ben fatta perché per partecipare bisogna solo cliccare un tastino (dovete poi inserire anche il vostro indirizzo a cui verrà poi spedito il libro in caso di vincita) e riceverete una notifica se verrete estratti. Potete partecipare solo ai giveaway aperti anche per l'Italia, ma ce ne sono diversi; potete anche selezionarli in base al numero di partecipanti, alla popolarità degli autori o in base alla scadenza. 

Fatemi sapere se vi siete iscritti, vi iscriverete e quanti libri andrete a sparaflashare con l'opzione "scansiona".

5 commenti:

  1. Hai tralasciato un dettaglio importante: può creare dipendenza. La mia coinquilina è appena passata davanti al mio computer e ha commentato: "Ma sei sempre su quel sito!"
    Ebbene sì, sono sempre su quel sito. Adoro perdermi a vedere che libri mi vengono consigliati, quali potrei aggiungere al mio scaffale "da leggere", che cosa stanno leggendo i miei amici. E i giveaways. Che meraviglia! Sono un po' avvantaggiata perché sono negli Stati Uniti, ma in un mese di iscrizione ho già vinto quattro libri. Insomma, fai benissimo a consigliare questo sito e spero che partecipino sempre più persone! Grazie mille per la recensione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è vero! Crea una forte dipendenza e soprattutto mi viene voglia di scansionare ogni libro presente nella mia libreria. Per quanto riguarda ai giveaway, ho partecipato a qualcuno, ma finora non ho vinto niente, strano eh?
      Non vedo l'ora che altri miei amici si iscrivano per poter vedere i loro libri; inoltre questa app incentiva tantissimo a leggere visto che puoi aggiornare a che punto sei con il tuo libro, è l'effetto barretta di caricamento!

      Elimina
    2. Verissimo! A volte mentre sto leggendo controllo a che pagina sono e penso a quando potrò aggiornare il mio status (mi rendo conto di non essere normale).
      Comunque se vuoi ti posso passare i libri che mi regalano... Stamattina ne ho vinto un altro! XD

      Elimina
    3. In caso non siamo normali in due! Hai pensato di provare con qualche biglietto della lotteria? No perché in caso, sai di libri quanti ne prendi!?

      Elimina
    4. Non ci avevo pensato. Ottima idea!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...